Facebook Pixel
Milano 17-apr
0 0,00%
Nasdaq 17-apr
17.493,62 -1,24%
Dow Jones 17-apr
37.753,31 -0,12%
Londra 17-apr
7.847,99 +0,35%
Francoforte 17-apr
17.770,02 +0,02%

Intred acquista Connecting per continuare a crescere in Lombardia

Finanza, Telecomunicazioni
Intred acquista Connecting per continuare a crescere in Lombardia
(Teleborsa) - Intred, operatore di telecomunicazioni quotato su Euronext Growth Milan, ha sottoscritto un accordo vincolante con Aliedo, in qualità di venditore, avente ad oggetto l'acquisizione del 100% del capitale sociale di Connecting Italia, società con sede legale a Milano che svolge attività di sviluppo, produzione, commercio, offerta, fornitura e manutenzione dei servizi di telecomunicazione e, in particolare, servizi di telefonia e trasmissione dati a banda larga.

Connecting, fondata nel 2012, è un operatore TLC attivo in Lombardia specializzato nella fornitura di connettività in banda larga e ultra-larga, telefonia fissa, e vari servizi digitali a circa 2.000 clienti business. Nel 2022 ha conseguito ricavi pari a 2,5 milioni di euro, un EBITDA pari a 0,28 milioni (EBITDA margin all'11%), e una Posizione Finanziaria Netta (debito) pari a 0,5 milioni. Le attese per il 2023 sono per il conseguimento di ricavi superiori a 3 milioni e un EBITDA riferito al perimetro di acquisizione superiore al 20%.

"Questa nuova acquisizione si inserisce nell'ampio piano di sviluppo e consolidamento dell'attività di Intred sul territorio lombardo, rappresentando un importante tassello nella strategia di crescita che prevede un piano di espansione per linee esterne e una diversificazione ed ampliamento dell'offerta commerciale - Daniele Peli, co-founder e AD - Con l'acquisizione di Connecting intendiamo replicare il successo avuto con l'integrazione di Qcom, avvenuta nel 2020, aumentando la dimensione del nostro business e migliorando al contempo la marginalità della società acquisita grazie alla migrazione progressiva della clientela sulla infrastruttura proprietaria".

L'operazione prevede l'acquisto da parte di Intred del 100% del capitale sociale di Connecting per un corrispettivo composto da una componente fissa, pari a 3,6 milioni di euro, soggetta ad aggiustamento sulla base della posizione finanziaria netta di Connecting alla data di esecuzione; e da una componente variabile ed eventuale, pari a un importo massimo complessivo di 400 mila euro, che maturerà in favore di Aliedo al raggiungimento di determinati obiettivi di EBITDA e fatturato.

L'operazione verrà finanziata dalla società interamente con mezzi propri. Il closing dovrebbe essere perfezionato indicativamente entro la fine del mese di aprile.
Condividi
```