Facebook Pixel
Milano 17:35
33.308,77 -1,09%
Nasdaq 21:52
19.724,75 -0,14%
Dow Jones 21:52
39.178,61 +0,11%
Londra 17:35
8.237,72 -0,42%
Francoforte 17:35
18.163,52 -0,50%

Ascopiave, risultati 2023 in crescita a due cifre e dividendo di 0,14 euro

Energia, Finanza
Ascopiave, risultati 2023 in crescita a due cifre e dividendo di 0,14 euro
(Teleborsa) - Il Gruppo Ascopiave chiude l’esercizio 2023 con un risultato netto consolidato pari a 36,7 milioni di Euro, evidenzia un incremento di 4,2 milioni di Euro rispetto all’esercizio precedente (+13,1%). Il Consiglio di amministrazione, preso atto dell’utile conseguito nell’esercizio, ha deciso di proporre la distribuzione di un dividendo di 0,14 Euro per azione, che, se deliberato dall’assemblea, verrà pagato il prossimo 8 maggio 2024.

Il perimetro di consolidamento ha subito alcune variazioni rispetto al precedente esercizio, per effetto di alcune operazioni straordinarie: l'acquisizione di Romeo Gas, società titolare di alcune concessioni di distribuzione del gas, di una quota di maggioranza di Asco TLC e l'acquisizione delle quote di minoranza di Salinella Eolico e Serenissima Gas.

I ricavi consolidati si sono attestati a 180,8 milioni di Euro, rispetto ai 163,7 milioni di Euro registrati nel 2022 (+10,5%). L’ampliamento dell’area di consolidamento ha comportato l’iscrizione di ricavi per 4,5 milioni di Euro, interamente ascrivibili al settore della distribuzione gas. A parità di perimetro, il fatturato evidenzia un incremento di 12,7 milioni di Euro. Il margine operativo lordo dell’esercizio 2023 si attesta a 94,5 milioni di Euro, in crescita rispetto ai 77,9 milioni di Euro dell’esercizio precedente (+21,3%) ed evidenzia, a parità di perimetro, una crescita di 15,2 milioni di Euro. Il risultato operativo si attesta a 46,0 milioni di Euro, rispetto ai 31,9 milioni di Euro dell’esercizio precedente (+44,1%).

"Ascopiave chiude il 2023 con risultati in crescita, grazie alle performance positive delle attività controllate e ai proventi straordinari
derivanti dal riassetto degli investimenti realizzato nel corso dell’esercizio. Seguendo la direzione indicata nel piano strategico il Gruppo ha infatti continuato la sua espansione in nuove attività di business e confermato i propri impegni di investimento nel settore della distribuzione, coprendo i fabbisogni finanziari indotti attraverso la dismissione parziale della partecipazione di minoranza detenuta in EstEnergy", ha spiegato il Presidente e Amministratore Delegato Nicola Cecconato, che aggiunge "i risultati raggiunti sono da considerarsi particolarmente soddisfacenti, anche alla luce del difficile contesto di mercato, segnato da una crescita dei tassi di interesse e dal debole contributo delle partecipate attive nel settore commerciale, che hanno operato in una congiuntura di mercato caratterizzata da un’alta volatilità dei prezzi".
Condividi
```