Facebook Pixel
Milano 13:21
34.514 -0,36%
Nasdaq 23-lug
19.754 0,00%
Dow Jones 23-lug
40.358 0,00%
Londra 13:21
8.157 -0,13%
Francoforte 13:21
18.431 -0,68%

Bankitalia frena il calo dei prestiti al settore privato

Economia
Bankitalia frena il calo dei prestiti al settore privato
(Teleborsa) - Rallenta il calo dei prestiti delle banche al settore privato. Secondo gli ultimi dati Bankitalia si è registrato a marzo un calo del 2,4% sui dodici mesi (rispetto al -2,5% del mese precedente).

Più in dettaglio, i prestiti alle famiglie si sono ridotti dell’1,4 %, come nel mese precedente, mentre quelli alle società non finanziarie sono scesi del 3,9% (-3,8% nel mese precedente).

Sul fronte della raccolta, il tasso di variazione dei depositi del settore privato invece è risultato nullo dopo il -1,2% di febbraio, mentre la raccolta obbligazionaria è aumentata del 18,7 per cento (18% in febbraio).

I tassi di interesse sui prestiti erogati alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, comprensivi delle spese accessorie (TAEG) si sono collocati in media al 4,21% (4,31% a febbraio). Il TAEG sulle nuove erogazioni di credito al consumo si è collocato al 10,61% (10,59% nel mese precedente). I tassi di interesse sui nuovi prestiti alle società non finanziarie sono stati pari al 5,26% (5,34% nel mese precedente), quelli per importi fino a 1 milione di euro sono stati pari al 5,73% e quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia al 4,95%. I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono stati pari all’1,04% (1,02 nel mese precedente).
Condividi
```