Facebook Pixel
Lunedì 29 Novembre 2021, ore 22.10
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Green is Finance

Dopo Future e Derivate, il Global Carbon Market

Guido Salerno Aletta
Guido Salerno Aletta
Editorialista dell'Agenzia Teleborsa
1 2 3 »

La Green Economy è il nuovo modello che serve alla Finanza per fare soldi: la globalizzazione dei mercati, le delocalizzazioni produttive, anche i paradisi fiscali hanno ormai ben poco da dire.

C'è un punto da cui bisogna partire, di una semplicità assoluta: il sistema finanziario mondiale ha bisogno di nuovi prodotti da gestire.

Non si va certo avanti con i dividendi delle imprese o con i rendimenti delle obbligazioni, andati a picco per via delle politiche monetarie adottate dalle Banche centrali. Insomma, sui debiti contratti dai cittadini, imprese e Stati, c'è ben poco da guadagnare. Anzi, con i tassi nominali negativi, ci si rimette. Una follia assoluta.



C'è bisogno di fare soldi.

Gli asset tradizionali, come le azioni quotate in Borsa, le obbligazioni private ed i titoli di debito emessi dagli Stati fanno parte dell'archeologia finanziaria. Roba vecchia e sempre attuale, ma che rende solo quando si riesce a mandare il mercato in fibrillazione. Ma ormai tutti gli operatori hanno esperienza e strumenti tali per cui è solo tran-tran. Difficile fare guadagni stratosferici, attirare somme immense su iniziative che portano il valore a livelli spettacolari: sono poche le società che ci riescono, sfruttando il trend del momento: Tesla per esempio, che capitalizza più di mille miliardi di dollari a fronte di un fatturato automobilistico assai limitato. Vende certificati "green": questo è il suo segreto. Il suo business non è vendere automobili, ma vendere diritti di emissione di CO2.

Questa è la chiave di volta della Green Finance.
1 2 3 »
Altri Editoriali
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.