Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 25 Aprile 2019, ore 21.48
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Paura per la privacy? Arriva Hemlis, l'app che cripta i messaggi

Scienza e tecnologia ·
(Teleborsa) - Lo scandalo del Datagate, ovvero dell'abitudine dei servizi segreti americani di spiare account, contenuti, conversazioni, immagini e quant'altro circoli in Rete, ha posto prepotentemente l'accento sul concetto di privacy.

Come evitare che l'occhio vigile del Grande Fratello di turno spii l'enorme quantità di informazioni che ognuno, volente o nolente, diffonde ogni giorno attraverso i nuovi mezzi di comunicazione di massa?

Se criptare una telefonata appare al momento impossibile per i comuni mortali, lo stesso non si può dire per email, sms, e messaggistica istantanea.

Il co-fondatore di Pirate Bay, Peter Sunde, ha infatti inventato un'applicazione che permette di mantenere la privacy nell'era di Prism, ma anche di Facebook, Google e Apple.

Trattasi di un'applicazione di nome Hemlis (che in lingua svedese significa "segreto") che cripta le informazioni sia in entrata che in uscita. I messaggi potranno dunque essere visti solo da mittente e destinatario.

L'app è gratuita se non si richiedono caratteristiche extra.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.