Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 22 Settembre 2019, ore 10.45
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Italia-Svizzera firmano l'accordo: addio segreto bancario

Economia ·
(Teleborsa) - Con la sigla di oggi dell'accordo tra Italia e Svizzera sul segreto bancario finisce un'era.

Il ministro del Tesoro italiano, Pier Carlo Padoan, e il consigliere federale, Widmer Schulumps, si sono incontrati oggi a Milano per far uscire la Svizzera dalla lista dei paradisi fiscali.

"Con questa firma realizziamo un passo in avanti molto importante nelle relazioni fra i due paesi - ha spiegato Padoan. L’accordo, che ha richiesto un lavoro lungo e difficile ma che si è concluso con pieno successo, prevede due diversi documenti, un primo giuridico sullo scambio di informazioni che ora va all’esame dei parlamenti e uno politico sulla road map da seguire per definire ulteriori questioni come il trattamento fiscale dei transfontalieri e il trattamento di Campione di Italia".
"Questa intesa si inquadra in un processo internazionale che è andato assumendo grande importanza nel corso degli ultimi anni sotto la guida dell’Ocse e del G20".

Soddisfatto il premier Matteo Renzi che in un tweet ha scritto: "oggi siglato l’accordo con la Svizzera sul segreto bancario: miliardi di euro che ritornano allo Stato".

Sembra che l'Italia riuscirà a breve a firmare un accordo analogo anche con il Liechtenstein.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.