Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 24 Maggio 2018, ore 07.48
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse asiatiche sotto la parità

L'indice Nikkei perde lo 0,44%, pesano le tensioni USA-Corea del Nord

Finanza ·
(Teleborsa) - Segnano il passo le principale Borse asiatiche, seguendo la scia ribassista lasciata ieri da Wall Street. I principali indici dell'Asia/pacifico soffrono le incertezze derivanti dalle rinnovate tensioni tra USA e Corea del Nord, con il paese asiatico che, dopo il disgelo delle settimane precedenti, minaccia di far saltare il vertice previsto a giugno tra i due presidenti Trump e Kim Jong-un.

Risultati negativi giungono invece dal fronte macroeconomico, con il PIL del Giappone visto in contrazione per la prima volta dal 2014, mentre notizie più confortanti arrivano dalla produzione industriale del Paese del Sol Levante, vista al rialzo dalla precedente stima.

L'indice Nikkei della borsa di Tokyo ha riportato un decremento dello 0,44% a 22,717 punti, mentre il paniere Topix ha perso lo 0,29%.

Segno meno anche per le borse cinesi con Shanghai che perde lo 0,44%, mentre Shenzhen scende dello 0,15%.

In ribasso anche Hong Kong (-0,45%), Singapore (-0,31%) e Bangkok (-0,44%). Crolla ancora Jakarta (-1,35%).

Tra le altre piazze asiatiche bene Kuala Lumpur (+0,34%) e Taiwan (+0,21%). In linea con la parità Seoul (+0,05%).

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.