Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 22 Settembre 2019, ore 14.07
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Open Arms, Procura Agrigento dispone sequestro ed evacuazione migranti

La decisione è stata presa dopo il sopralluogo a bordo del procuratore Luigi Patronaggio

Economia ·
(Teleborsa) - Svolta imprevista per la nave Open Arms, la nave della ong spagnola bloccata da una ventina di giorni con un centinaio di migranti a bordo. La procura di Agrigento ha disposto il sequestro della nave, ferma davanti al porto di Lampedusa dalla vigilia di Ferragosto, e l'evacuazione immediata dei profughi a bordo.

Si tratta di un provvedimento di sequestro preventivo che segue l'inchiesta per sequestro di persona aperta su ricorso della ong. I magistrati hanno aperto un fascicolo a carico di ignoti per omissione e rifiuto di atti d'ufficio.

La decisione arriva in seguito alla visita a bordo del procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, che ha accertato la situazione di emergenza.

La Spagna si era offerta, in un primo tempo, di accogliere la nave presso il porto di Minorca, nelle Baleari, ottenendo un rifiuto dalla ong spagnola. Poi, la situazione sembrava poi essersi sbloccata con l'invio di navi militari dalla Spagna, ma a questo punto l'intervento si rivelerà inutile, perché i profughi saranno immediatamente fatti sbarcare a Lampedusa.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.