Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 13 Novembre 2019, ore 10.21
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Rifiuti Roma, Raggi: AMA resta pubblica

Contestazioni in assemblea capitolina da Pd e Fdi, opposizioni lasciano l'aula

Economia ·
(Teleborsa) - "Lo ripeto altre cento volte e fino allo sfinimento: AMA è e resta pubblica, non fallirà e non verrà privatizzata. Ho chiesto all'azienda di presentare bilanci veritieri e corretti per una gestione sana e solida, e di garantire la pulizia della città indipendentemente da ogni considerazione tecnica o contabile".

Lo ha detto il sindaco di Roma Virginia Raggi, durante un suo intervento in Assemblea capitolina, in cui ha fatto sapere di aver chiesto al neo amministratore unico dell'azienda, Stefano Zaghis, nominato subito dopo le dimissioni del CdA, di ripulire la città, come primo atto, anche riallacciando tutti quei rapporti sindacali che si sono interrotti.

Durante la replica su AMA non sono mancate le contestazioni di tutti le opposizioni, dal Pd a Fratelli d'Italia, che hanno lasciato l'aula al grido di "dimissioni".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.