Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 18 Febbraio 2020, ore 20.12
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Nielsen, 8 italiani su 10 scelgono il web per viaggiare

Turismo sempre più digitale: il 37% degli italiani ha prenotato esclusivamente online

Economia, Turismo ·
(Teleborsa) - Sempre più italiani scelgono il web per viaggiare. È il dato confermato dal Nielsen Travel & Leisure report 2019, presentato da Nielsen Media in occasione della 40° edizione di BIT, la Borsa Internazionale del Turismo, in corso a Milano.

Il rapporto, che si concentra sulle ultime vacanze estive, indica che l'82% degli italiani ha utilizzato internet per informarsi e/o prenotare il proprio soggiorno tra giugno e settembre 2019, mentre il 37% ha prenotato solo online.

Internet è uno strumento rilevante in tutte le fasi delle vacanza, dallo scelta, all'organizzazione fino all'acquisto: il 30% degli intervistati dichiara di aver tratto ispirazione per la scelta della propria meta navigando e/o consultando siti/forum specializzati in viaggi.

Il 71% ha raccolto informazioni leggendo almeno una fonte online, pratica che interessa in maniera uniforme tutte le fasce di età fino ai 54 anni, con una caduta sui 55+.

Se i motori di ricerca e i siti di recensione sono tra le fonti più utilizzate, i blog/forum e gli influencer sono consultati rispettivamente dal 17% e dal 5% del campione, a testimonianza della possibilità di poter includere nelle proprie considerazioni esperienze concrete. La fonte più affidabile è considerata comunque il sito degli enti turistici locali.

Il 37% ha prenotato la propria vacanza completamente online, mentre il 71% ne ha prenotato almeno una parte. Se si considera chi ha soggiornato all'estero, coloro che hanno prenotato tramite Internet almeno una parte del viaggio raggiungono l'81%.

"In un contesto in cui nel 31% dei casi le vacanze sono prenotate entro 30 giorni dal soggiorno - dice Lorenzo Facchinotti, Analytic Consultant Manager di Nielsen - Internet rappresenta per le imprese del turismo un canale strategico, tramite cui veicolare le offerte in maniera altamente personalizzata. La sfida oggi non è tanto essere online, quanto utilizzare le possibilità e gli strumenti offerti dal canale per profilare e quindi raggiungere i potenziali clienti nei modi e nei tempi più adeguati rispetto al loro stile di vita".


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.