Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 1 Giugno 2020, ore 20.22
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus, Mnuchin: "Pronti a usare tutti gli strumenti necessari"

Trump vede alla Casa Bianca il Segretario al Tesoro e il consigliere economico Kudlow: "Economia USA è la più resiliente al mondo"

Economia ·
(Teleborsa) - Dopo il tonfo di Wall Street, in scia alle borse europee, gli Stati Uniti sono pronti a mettere in campo tutte le misure necessarie per far fronte alle conseguenze economiche dell'epidemia da Coronavirus.

Lo ha dichiarato il Segretario al Tesoro, Steve Mnuchin, in conferenza stampa dalla Casa Bianca. Nel pomeriggio americano, la notte italiana, è dunque arrivata la svolta della politica di Donald Trump sull'emergenza Covid-19.

In un primo momento, il Presidente USA aveva minimizzato l'impatto del Coronavirus. "L'anno scorso 37.000 americani sono morti per l'influenza comune. In media [ne muoiono] tra 27.000 e 70.000 all'anno. Niente è chiuso, la vita e l'economia continuano. In questo momento ci sono 546 casi confermati di CoronaVirus, con 22 morti. Pensateci", era stato il suo tweet.

Immediate le reazioni dei democratici che lo hanno accusato di prendere sotto gamba la situazione nel Paese, a cui Trump aveva risposto di rimando.

Nel pomeriggio, con le notizie dei crolli delle Borse europee, sono iniziati i colloqui alla Casa Bianca dove il Presidente ha visto il Segretario al Tesoro Mnuchin e il consigliere economico Larry Kudlow.

In seguito Trump ha dichiarato che la sua amministrazione chiederà al Congresso di approvare sgravi fiscali sui salari e altre misure rapide volte ad alleviare l'impatto del coronavirus sui lavoratori.

"Gli USA hanno l'economia più resiliente del mondo. Non potremmo essere più contenti del fatto che il programma economico del presidente di tagli fiscali, alleggerimenti regolatori e commerciali abbia messo l'economia in una posizione molto buona", ha dichiarato Mnuchin alla stampa, specificando che la Casa Bianca vedrà i dirigenti delle banche americane questa settimana.

"Il presidente è impegnato ad usare tutti gli strumenti a disposizione per combattere gli effetti economici del coronavirus", ha aggiunto il ministro dell'Economia USA. "Questa non è come la crisi finanziaria di cui non sappiamo quando ci sarà la fine" - ha concluso Mnuchin - "Si tratta di fornire strumenti e liquidità adeguati per superare i prossimi mesi".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.