Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 9 Aprile 2020, ore 03.12
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus, crociere: "a casa" con voli speciali da Genova 1300 stranieri sbarcati in Liguria

Grazie a intervento di Farnesina e Protezione Civile 1076 passeggeri partiti per Buenos Aires e in 200 rimpatriati in Danimarca e Paesi Bassi

Economia, Salute e benessere, Trasporti ·
(Teleborsa) - Sono circa 1.300 i croceristi sbarcati nei porti liguri che in questi giorni hanno potuto rientrare nelle rispettive località d'origine, in massima parte in Argentina, grazie a voli speciali organizzati dal Ministero degli Esteri e dalla Protezione Civile con in partenza dall’Aeroporto di Genova.

Tra sabato e domenica sono stati 1.076 i passeggeri partiti dal Cristoforo Colombo alla volta di Buenos Aires, un centinaio quelli partiti per Copenaghen nella giornata di domenica e altrettanti con destinazione Amsterdam lunedì pomeriggio. Quattro le compagnie aeree coinvolte: Neos, Danish Air Transport, Privilege e Alitalia.

Su decisione del Ministero Infrastrutture e Trasporti, l’Aeroporto di Genova è tra i 18 scali nazionali rimasti operativi nonostante il forte calo di traffico legato all’emergenza Coronavirus.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.