Martedì 7 Luglio 2020, ore 14.47
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

BCE, crisi economica senza precedenti. Forte incertezza su tempi e portata ripresa

Il Consiglio direttivo è assolutamente preparato a incrementare il nuovo piano di acquisti di titoli antipandemico

Economia ·
(Teleborsa) - Dopo i moniti giunti la vigilia dalla Federal Reserve, anche la BCE, oggi, mette in guardia dalle ricadute negative economiche della pandemia di Covid-19 e delle misure di lockdwon. La banca centrale europea avverte che la paralisi dell'attività potrebbe implicare un -12% sul PIL di Eurolandia, quest'anno.

La crisi innescata dalla pandemia di cornavirus ha messo l'area euro di fronte a "una contrazione economica che per entità e rapidità non ha precedenti in tempi di pace" - afferma l'Eurotwer nel bollettino economico -. "Le misure adottate per il contenimento della diffusione del Covid-19 hanno provocato un arresto di gran parte dell'attività economica in tutti paesi dell'area dell'euro e su scala mondiale".

Con la graduale rimozione delle misure di contenimento, si verificherà una ripresa dell'attività economica, la cui rapidità e portata "restano tuttavia fortemente incerte". Gli esperti della banca di Francoforte elaborano scenari preoccupanti indicando per quest'anno un PIL dell'area dell'euro che potrebbe far registrare una caduta tra il 5 e il 12%, su cui incideranno in modo decisivo la durata delle misure di contenimento e il buon esito delle politiche di attenuazione delle conseguenze economiche per imprese e lavoratori.

La BCE ribadisce di essere pronta a "fare tutto il necessario, nell'ambito del proprio mandato, per sostenere i cittadini dell'area euro in questo momento di estrema difficoltà" e nel suo bollettino economico rimarca che "il Consiglio direttivo è assolutamente preparato a incrementare" il nuovo piano di acquisti di titoli antipandemico.

Nel primo trimestre del 2020, interessato solo in parte dalla diffusione del virus, il PIL dell'Eurozona ha segnato -3,8% e gli indicatori e indagini congiunturali segnalano "una contrazione senza precedenti". I dati di aprile - scrive la banca guidata da Lagarde - suggeriscono che "tale effetto sarà probabilmente persino più grave nel secondo trimestre".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.