Sabato 15 Agosto 2020, ore 06.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Pfizer e BioNTech, accordo con governo USA per fornire 600 milioni dosi vaccino Covid

Finanza, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Pfizer e BioNTech hanno annunciato un accordo con il Dipartimento della Dalute ed il Dipartimento della Difesa USA finalizzato alla consegna di 300 milioni di dosi di un vaccino anti-Covid nel 2021.

In base all'accordo, il governo degli Stati Uniti riceverà 100 milioni di dosi di BNT162, il candidato al vaccino COVID-19 sviluppato congiuntamente da Pfizer e BioNTech, dopo che Pfizer avrà ottenuto l'autorizzazione della FDA, l'autorità del farmaco americana, per l'uso d'emergenza del vaccino.

Il governo degli Stati Uniti pagherà alle società 1,95 miliardi di dollari al ricevimento dei primi 100 milioni di dosi prodotte. Il governo potrà poi acquisire fino a 500 milioni di dosi aggiuntive.

Gli americani riceveranno il vaccino gratuitamente in linea con l'impegno del governo degli Stati Uniti per l'accesso gratuito ai vaccini COVID-19.

"Ci siamo impegnati a rendere possibile l'impossibile lavorando instancabilmente per sviluppare e produrre in tempi record un vaccino sicuro ed efficace per contribuire a porre fine a questa crisi sanitaria globale", ha dichiarato Albert Bourla, Presidente e CEO di Pfizer.

"Questo accordo è uno dei tanti passi per fornire l'accesso globale a un vaccino sicuro ed efficace per COVID-19. Stiamo inoltre discutendo in anticipo con più altri organi governativi e speriamo di annunciare presto ulteriori accordi di fornitura", ha affermato Ugur Sahin, CEO e co-fondatore di BioNTech.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.