Facebook Pixel
Milano 17:13
34.707,08 +0,63%
Nasdaq 24-mag
18.808,35 0,00%
Dow Jones 24-mag
39.069,59 0,00%
Londra 24-mag
8.317,59 0,00%
Francoforte 17:13
18.760,47 +0,36%

Roche, vendite 1° trimestre in calo per effetto cambio e COVID

Finanza, Salute e benessere
Roche, vendite 1° trimestre in calo per effetto cambio e COVID
(Teleborsa) - Il produttore svizzero di farmaci Roche ha chiuso il primo trimestre del 2024 con vendite aumentate del 2% CER (-6% in CHF) a 14,4 miliardi di franchi poiché la forte domanda di farmaci più nuovi e di prodotti diagnostici tra cui immunodiagnostici, test di chimica clinica e soluzioni di colorazione avanzate ha più che compensato il previsto calo delle vendite legate al COVID-19 e l'impatto dell'erosione dei biosimilari/generici.

Dopo questo trimestre, l'impatto del calo delle vendite correlato al COVID-19 sarà in gran parte superato e non ci saranno ulteriori impatti sostanziali sulle vendite del Gruppo. Escludendo i prodotti correlati al COVID-19, le vendite sono aumentate del 7%.

"Abbiamo avuto un buon inizio d'anno, con entrambe le nostre divisioni che hanno riportato una crescita elevata a una cifra nel loro business di base, escluse le vendite legate al COVID-19 - ha commentato Thomas Schinecker, CEO di Roche - Dopo questo trimestre, l'impatto del COVID-19 sulle vendite è in gran parte alle nostre spalle. L'apprezzamento del franco svizzero rispetto alla maggior parte delle valute ha avuto un impatto sulle vendite riportate in franchi svizzeri rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso".

"Siamo fiduciosi di far crescere le vendite del nostro Gruppo nell'ordine del mid single digit quest'anno (a tassi di cambio costanti) e quindi confermiamo le nostre prospettive per il 2024", ha aggiunto.


Condividi
```