Martedì 19 Gennaio 2021, ore 00.29
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Cina, obiettivo crescita annua del 5% per il periodo 2021-2025

Il rapporto tra debito totale e PIL è arrivato al 270% nei primi nove mesi del 2020

Economia, Macroeconomia ·
(Teleborsa) - La Cina dovrebbe fissare un obiettivo di crescita economica media annua di circa il 5% per il periodo 2021-2025, secondo la Chinese Academy of Social Sciences (CASS), un think tank affiliato al Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese.



"Il tasso di crescita potenziale della Cina dovrebbe essere del 5-6% durante il 14° piano quinquennale (2021-2025), ma le autorità dovrebbero tenere conto della crescente volatilità economica dovuta alla pandemia Covid-19", ha detto Li Xuesong, vicedirettore dell'Institute of Industrial Economics del CASS, in una conferenza stampa a Pechino.

"Suggeriamo che la Cina fissi un obiettivo di crescita annuale medio di circa il 5%, il che è appropriato", ha affermato l'economista, che ha spiegato come l'economia cinese potrebbe crescere del 2-3% quest'anno, avere un rimbalzo elevato nel 2021 e poi rallentare di nuovo l'anno successivo.

Zhang Xiaojing, capo dell'Institute of Finance and Banking presso il CASS, ha stimato che il rapporto tra debito totale e prodotto interno lordo è aumentato di 27,7 punti percentuali nei primi nove mesi di quest'anno, arrivando al 270%. Il livello del debito potrebbe aumentare di circa 30 punti percentuali nel 2020, e continuare a crescere di 5-6 punti percentuali all'anno nei prossimi cinque anni a causa degli stimoli economici per la ripresa.

(Foto: © ximagination / 123RF)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.