Venerdì 26 Febbraio 2021, ore 07.44
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Sci e feste di Natale, Europa cerca l'accordo

La Svizzera, intanto, va controcorrente: impianti aperti

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - L’imperativo, categorico, è evitare di commettere l'errore commesso durante i mesi estivi con l'apertura delle discoteche che, secondo gli esperti, stiamo pagando a caro prezzo, facendo tesoro della precedente esperienza.



Obiettivo dichiarato, dunque, disinnescare la "bomba" Natale che potrebbe portare ad un rimbalzo dei contagi, mentre nel nostro Paese i numeri continuano a preoccupare: solo ieri si sono registrate ben 853 vittime, record di questa seconda ondata.

Stavolta però il margine di manovra è decisamente ridotto visto che il Presidente del Consiglio Conte è saldamente convinto a mantenere la linea dura, con buona pace di quanti spingono per un allentamento delle maglie. Da giorni, ormai, il Premier lavora, insieme ai Paesi transfrontalieri, per siglare un patto europeo per tenere chiusi gli impianti sciistici almeno fino al 10 di gennaio, salvando ovviamente la possibilità di andare in vacanza nelle località turistiche invernali, lasciando off limits l'accesso alle piste.

L'intesa viaggia sull'asse Parigi-Berlino. Contatti ci sono stati sia con il Presidente francese Emmanuel Macron, la Cancelliera tedesca Angela Merkel e il Cancelliere austriaco Sebastian Kurz. Si lavora, dunque, a un protocollo europeo che metta nero su bianco le tappe che porteranno ad una graduale riapertura degli impianti, a feste finite, con la Commissione Europea che a giorni potrebbe pubblicare alcune raccomandazioni – che dovrebbero contenere anche il protocollo sulle vacanze invernali – indirizzate ai Governi dell’Unione.

Intanto, la Svizzera va controcorrente: numeri chiusi sugli impianti e mascherine, ma si continuerà a sciare, nonostante la pandemia.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.