Facebook Pixel
Martedì 3 Agosto 2021, ore 18.36
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Covid, in risalita contagi e vittime. OMS: "Non sicuro riprendere viaggi"

Economia, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Tornano a crescere i contagi da Covid-19 in Italia e le vittime, con un tasso di positività che risale al 2,3% dall'1,9% di ieri. I nuovi casi nelle ultime ventiquattro ore sono risultati pari a 5.741 contro i 5.506 di ieri, le vittime sono aumentate a 164 da 149 a fronte di 251.037 tamponi effettuati.



E' quanto emerge dal consueto bollettino giornaliero del Ministero della Salute, secondo cui gli attualmente positivi sono inferiori a 300mila, in calo di 7.244 rispetto a ieri, mentre il numero dei guariti e dimessi si attesta a 3.753.965, con un incremento di 12.816 unità. Il totale delle vittime da inizio pandemia sale a 124.810 mentre quello dei contagi si porta a 4.178.261.

Nelle ultime 24 ore si è registrato un calo delle terapie intensive (-99 a 1.544) e dei ricoveri nei reparti ordinari (-635 a 10.383).

In Lombardia si registrano 1.003 nuovi contagi, in Campania 649, in Toscana 559 e nel Lazio 558. In Sardegna, Trentino e Friuli Venezia Giulia si riportano meno di una cinquantina di casi.

Frattanto, l'OMS ha confermato che i vaccini attualmente in commercializzazione sono efficaci contro "tutte le varianti del virus", inclusa quella che alimenta l'attuale ondata in India, ma "non è ancora sicuro riprendere i viaggi internazionali". A precisarlo il direttore regionale dell'Oms per l'Europa, Hans Kluge, ammettendo che i progressi contro la pandemia di coronavirus rimangono "fragili".


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.