Facebook Pixel
Sabato 25 Settembre 2021, ore 15.24
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

InfinityHub punta alla Borsa, al via aumento da 2 milioni

Finanza ·
(Teleborsa) - InfinityHub, energy social company specializzata in efficientamento energetico e realizzazione di sistemi produttivi di energia da fonti rinnovabili, punta alla quotazione a Piazza Affari entro l’estate del 2023 e lancia una raccolta di capitali, propedeutica al’IPO (Offerta pubblica iniziale), su CrowdFundMe - unica piattaforma di Crowdinvesting (Equity Crowdfunding, Real Estate Crowdfunding e Private Debt) quotata a Piazza Affari.

La holding, guidata dal business angel Massimiliano Braghin, con sede in Canal Grande a Venezia (e unità operative in Milano, Trento e Bologna) e attiva in tutt’Italia, è una delle prime Energy Social Company europee e, attraverso le sue partecipate (società di scopo, SPV, create ad hoc per ogni iniziativa), opera nel settore della conversione sostenibile energetica, finanziando, anche con il supporto di Venture Capital e dell’equity crowdfunding, progetti condivisi di efficientamento energetico e produzione di energia da fonti rinnovabili.



Ha già concluso, con successo, 11 campagne di equity crowdfunding che stanno contribuendo alla realizzazione di lavori di portata nazionale ed europea, tra cui Bys: piste ciclopedonali fotovoltaiche, 110Efficiency: interventi di efficientamento previsti dal Superbonus 110% e Venice LightYear: riqualificazione energetica dell’isola di San Servolo in Venezia e per il 2021 ha messo in cantiere interventi per oltre 10 milioni di euro (+333% sul 2020).

L’aumento di capitale su CrowdFundMe servirà a consolidare la struttura aziendale in vista della futura quotazione in Borsa di Milano. In particolare, le risorse finanziarie derivanti da questa campagna di equity crowdfunding verranno così distribuite: 200mila euro per l’implementazione di un sistema di ERP (Enterprise Resource Planning) in grado di incrementare ulteriormente l’efficienza e l’efficacia della gestione aziendale e di un sistema di CRM (Customer Relationship Management), per ottimizzare la gestione del rapporto con la clientela; 800mila euro per coprire i futuri costi di advisor per l’ingresso in Borsa a Piazza Affari, e 1 milione per l’assunzione di nuove figure chiave, a completamento dell’organigramma aziendale per il prossimo biennio. Tali professionalità, oltre a rafforzare la struttura aziendale, contribuiranno a rendere InfinityHub un’azienda leader per la rivoluzione energetica del nostro Paese.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.