Facebook Pixel
Lunedì 6 Dicembre 2021, ore 22.38
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Tpl, Giovannini: nei prossimi giorni incontri con prefetti e sindacati

Economia ·
(Teleborsa) - Il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, ha annunciato nei prossimi incontri sia con i prefetti che con i sindacati per discutere di trasporto pubblico locale. "Io ho incontrato l'altro ieri i prefetti delle città metropolitane, ci incontreremo di nuovo il 30 e ho chiesto loro di fare un monitoraggio attento – ha dichiarato il ministro n occasione del Festival della Statistica e della Demografia – lunedì incontrerò i sindacati così da ascoltare anche la loro voce".

Giovannini si è poi detto fiducioso della possibilità che la crescita del PIL possa raggiungere il 6% nel 2021. "Credo che quel numero sia alla nostra portata, ma bisogna evitare che una nuova ondata di contagi fermi le nostre attività produttive, da qui la decisione di ieri. Bisogna sostenere quei settori con strozzature d'offerta e bisogna soprattutto correre sulle riforme perché, al di là del rimbalzo di quest'anno, vogliamo che il nostro Paese sia in grado di crescere anche negli anni successivi". "Bisogna guardare i dati sulla fiducia – ha aggiunto –, analizzarli, perché talvolta sono contraddittori ma credo che il combinato disposto di questi elementi, la spinta di azione del Governo ma anche l'aumento del risparmio non desiderato a causa della pandemia, sono tutti fattori che spingeranno la domanda nei prossimi mesi".

"Adesso tutti a parlare dell'aumento delle bollette, giusto, ma sappiamo che il settore delle costruzioni, da tempo, un annetto, sta fronteggiando un aumento delle materie prime straordinariamente forte che rischia di mettere in crisi anche i progetti del PNRR perché i costi, se non rientra questa bolla, saranno molto più elevati", è il monito lanciato dal ministro Giovannini.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.