Facebook Pixel
Domenica 24 Ottobre 2021, ore 08.33
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Clima, Cingolani: serve partnership pubblico-privata molto forte

Clima, Energia ·
(Teleborsa) - "Il raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni, gli investimenti infrastrutturali richiedono "una partnership pubblico-privato molto forte. E serve un piano: devi sapere dove vuoi andare".





Lo ha affermato Roberto Cingolani, ministro per la transizione ecologica intervenendo ad un panel della conferenza internazionale D20-Ltic, organizzata da CdP sul tema degli investimenti infrastrutturali. Piano che però "cambia da paese a paese e quello che è buono per noi - ha rilevato - può non esserlo per altri". Più in generale "chiaramente tra G7 e G20 ci sono delle differenze, ma onestamente non sono così ampie - ha detto - da giustificare una road map diversa" su questi temi, e auspicabilmente "si andrà verso una road map unica".

Commentando i rialzi attesi delle bollette su cui il Governo è intervenuto con un decreto da 3,5 miliardi, "bisogna dire ai cittadini - ha detto Cingolani - di risparmiare molto e stare molto attenti all'efficientamento". Questo l'invito del Ministro a margine della presentazione della Relazione Annuale dell'Autorità dell'energia. "Questa questione del gas noi la dobbiamo guardare a livello europeo. E' chiaro che soluzioni contingenti se ne possono trovare ma c'è da vedere una questione europea perchè tutte le questioni dovranno essere stabilite a livello europeo. Sono convinto che Draghi abbia detto la cosa giusta, un po' come successo con i vaccini", ha detto. Sull'ipotesi di una centrale di acquisto, Cingolani ha aggiunto: "questo non lo so ma ci deve essere una cosa europea".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.