Facebook Pixel
Giovedì 28 Ottobre 2021, ore 13.05
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Intesa Sanpaolo, assemblea approva dividendi per 1,9 miliardi di euro

Finanza ·
(Teleborsa) - L'assemblea ordinaria degli azionisti di Intesa Sanpaolo ha deliberato di distribuire parte della Riserva straordinaria a valere sui risultati 2020 e di apporre un vincolo di sospensione d'imposta su parte della Riserva sovrapprezzi di emissione, a seguito del riallineamento fiscale di talune attività intangibili.

Con riguardo al primo punto, i soci hanno approvato - con 10.983.707.581 voti favorevoli, pari al 99,91781% sulle azioni ordinarie rappresentate - la distribuzione cash di parte della Riserva straordinaria per un ammontare complessivo di 1.935.274.145,18 euro da assegnare a ciascuna delle 19.430.463.305 azioni ordinarie, corrispondente ad un importo unitario di 9,96 centesimi di euro per azione. Aggiunti ai 694 milioni di dividendi cash, deliberati ad aprile e corrisposti a maggio 2021, la cifra porta al pagamento di un ammontare complessivo per il 2020 corrispondente a un payout ratio pari al 75% dei 3.505 milioni di euro di utile netto consolidato rettificato, in linea con il Piano di Impresa 2018-2021.



La distribuzione avrà luogo il 20 ottobre 2021, con stacco della cedola il 18 ottobre e record date il 19 ottobre. Rapportando l'importo unitario al prezzo dell'azione registrato ieri, risulta un rendimento (dividend yield) pari al 4%; se si rapporta anche l'importo unitario di 3,57 centesimi di euro corrisposto a maggio, il dividend yield complessivo a valere sull’esercizio 2020 risulta pari a 5,4%.

L'assemblea ha anche approvato - con 10.991.707.581 voti favorevoli, pari al 99,99058% sulle azioni ordinarie rappresentate - l'apposizione di un vincolo di sospensione d'imposta per l'importo di 1.473.001.006,40 euro su parte della Riserva sovrapprezzi di emissione, a seguito del riallineamento fiscale di talune attività intangibili ai sensi dell'art. 110, commi 8 e 8-bis, del Decreto Legge 14 agosto 2020, n. 104, per effetto di quanto previsto dall'art. 14 della L. n. 342 del 21 novembre 2000, a cui il predetto Decreto Legge rinvia.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.