Facebook Pixel
Martedì 7 Febbraio 2023, ore 05.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Destination Italia e Portale Sardegna avviano fusione per creare leader dell'incoming

Finanza, Turismo ·
(Teleborsa) - Destination Italia, società Travel Tech italiana specializzata nel turismo incoming di qualità verso l'Italia e quotata su Euronext Growth Milan, e Portale Sardegna, Online Travel Agency (OTA) specializzata nel settore incoming turistico per la Sardegna e quotata sullo stesso mercato, hanno sottoscritto un accordo vincolante per la fusione per incorporazione di Portale Sardegna in Destination Italia.

L'obiettivo è creare un gruppo leader nel settore incoming Italia, capace di competere nei mercati internazionali B2B e B2C in diversi segmenti, tra i quali il luxury di alta qualità. La forza del nuovo gruppo, spiega una nota, consisterà nella capacità di intercettare flussi maggiori di turisti stranieri, aumentare la frequenza di acquisto del "prodotto turistico Italia", destagionalizzare la domanda, valorizzare tutto il territorio italiano e innalzare il valore medio dei viaggi con la proposizione di esperienze esclusive.

"Per far crescere l'export turistico dell'Italia nel mondo, tuttavia, occorre far crescere la competitività delle imprese che gestiscono l'inbound: oggi spicca l'assenza di player in grado di incidere sui flussi turistici globali - ha commentato Dina Ravera, azionista di riferimento di Destination Italia - Destination Italia, con questa operazione straordinaria, procede lungo il percorso di creazione di un player mondiale nel segmento luxury, radicato in Italia, a vantaggio dell’economia territoriale italiana e a supporto delle PMI".



"Il matrimonio tra Destination Italia e Portale Sardegna è un passo quasi naturale per due società vocate all'incoming che si completano a vicenda in un modo sorprendente, per gli asset in dotazione a ciascuna delle due realtà", ha affermato Massimiliano Cossu, amministratore delegato di Portale Sardegna.

Per effetto della fusione, le azioni di Portale Sardegna verranno revocate dalle negoziazioni su Euronext Growth Milan e annullate e gli attuali soci di Portale Sardegna riceveranno azioni ordinarie di nuova emissione di Destination Italia secondo il rapporto di cambio di 1 a 2,45 (1 azione Portale Sardegna sarà concambiata con 2,45 azioni di nuova emissione di Destination Italia), rinvenienti da un aumento di capitale gratuito.

A seguito del perfezionamento dell'operazione, il capitale sociale di Destination Italia sarà detenuto per circa il 75% dagli attuali azionisti di Destination Italia e per circa il 25% dagli attuali azionisti di Portale Sardegna, fatto salvo quanto riportato al successivo punto.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.