Facebook Pixel
Domenica 5 Febbraio 2023, ore 05.49
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Expo 2030, Meloni: "Italia ha carte in regola. Massimo impegno del governo"

Questa mattina a Palazzo Chigi l'incontro tra la premier e il segretario generale del BIE. Al centro la candidatura di Roma ad ospitare l’Esposizione Universale del 2030

Economia, Sport ·
(Teleborsa) - Per la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, "l'Italia ha tutte le carte in regola per ospitare un grande evento mondiale all'insegna della sostenibilità, dell'innovazione e della rigenerazione urbana". È quanto fa sapere Palazzo Chigi in merito all'incontro, svoltosi questa mattina a Roma, tra la premier e il segretario generale del Bureau International des Expositions (BIE), Dimitri Kerkentzes.



Al centro del colloquio la candidatura della città di Roma ad ospitare l'Esposizione Universale del 2030. Meloni "ha richiamato i contenuti principali del progetto di EXPO 2030 e – si legge nella nota della presidenza del Consiglio – ha ribadito il massimo impegno del Governo per il successo della candidatura della Capitale d'Italia". La premier ha, inoltre, sottolineato che "sarebbe un onore per l'Italia e per Roma, città universale per definizione, ospitare l'edizione 2030 dell’Esposizione Universale, anno in cui si celebra il centenario del BIE".

Nel corso dell'incontro, al quale ha partecipato anche il presidente del Comitato Promotore, ambasciatore Giampiero Massolo, Meloni – sottolinea la nota – ha ribadito che "l'EXPO 2030 è una priorità nazionale e la candidatura di Roma gode del sostegno dei cittadini italiani e di tutte le istituzioni nazionali e territoriali coinvolte ad ogni livello".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.