Facebook Pixel
Lunedì 4 Marzo 2024, ore 11.55
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ABB, dalla BEI un finanziamento di 500 milioni per l'elettrificazione

Energia, Finanza ·
(Teleborsa) - La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) ha erogato un finanziamento da 500 milioni di euro ad ABB per sostenere la ricerca e lo sviluppo nel campo dell'elettrificazione.

La big elvetica prevede di utilizzare i finanziamenti della BEI per progettare e sviluppare soluzioni di prossima generazione quali interruttori automatici, quadri ecologici e tecnologia che migliora l'efficienza e l'automazione degli edifici, in modo da soddisfare la forte domanda globale di elettricità, che sta crescendo 10 volte più velocemente rispetto ad altre fonti energetiche. Le soluzioni ABB vengono utilizzate, ad esempio, negli edifici commerciali, nelle operazioni industriali o nelle microreti.

Il finanziamento, che sostiene il Green Deal europeo, supporterà progetti di ricerca e sviluppo in Germania, Italia, Repubblica Ceca, Finlandia, Norvegia, Polonia, Svizzera e diversi altri paesi europei.

Il CFO di ABB, Timo Ihamuotila, si è detto "lieto della collaborazione con la Banca Europea per gli Investimenti, che riflette il ruolo chiave dell'elettrificazione nella transizione energetica dell'Europa".

"L'elettrificazione è uno strumento importante per combattere il cambiamento climatico", ha affermato Ambroise Fayolle, vicepresidente della BEI responsabile per l'ambiente e l'azione per il clima, aggiungendo "il nostro prestito ad ABB sostiene un'azienda che ha una lunga storia nello sviluppo di prodotti elettrici e che è impegnata promuovere soluzioni pratiche per rendere più verde l’economia europea".

In ABB, la ricerca e lo sviluppo sono fondamentali per sviluppare e commercializzare tecnologie di importanza strategica per la crescita futura dell'azienda: nel 2022 sono stati investiti 1.166 milioni di dollari, ovvero circa il 4% dei ricavi consolidati, mentre ben 7.500 dipendenti lavorano nel settore ricerca e sviluppo, di cui circa il 60% è concentrato sullo sviluppo digitale e software. ABB collabora con numerose università e istituti di ricerca in Europa e in tutto il mondo per costruire reti di ricerca e promuovere nuove tecnologie. Per rafforzare e accelerare il Negli sforzi di innovazione, ABB investe e collabora anche con aziende start-up.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.