Facebook Pixel
Milano 16:32
34.512,35 +0,15%
Nasdaq 16:32
18.831,45 +0,67%
Dow Jones 16:32
39.394,44 -0,70%
Londra 16:32
8.346,24 -0,29%
Francoforte 16:32
18.685,77 +0,03%

Jupiter AM, deflussi netti per 2,2 miliardi di sterline nel 2023

Finanza
Jupiter AM, deflussi netti per 2,2 miliardi di sterline nel 2023
(Teleborsa) - Jupiter Fund Management, casa di investimento specializzata in gestione attiva e strategie high conviction, prevede che i deflussi netti totali per il 2023 saranno pari a 2,2 miliardi di sterline.

"All'inizio dell'anno avevamo dichiarato che le nostre previsioni interne indicavano "deflussi netti modesti" per il 2023 - afferma la società - Pur avendo riaffermato questa aspettativa con l'aggiornamento di ottobre 2023, un ritardo nel finanziamento di alcuni mandati istituzionali combinato con un sentiment retail più debole del previsto nei mesi di ottobre e novembre 2023 ha portato a un risultato di flusso più negativo di quanto avevamo previsto".

Jupiter prevede di riportare commissioni di performance guadagnate per oltre 10 milioni di sterline per l'anno terminato il 31 dicembre 2023, un valore superiore rispetto alle indicazioni precedenti.

La società ha anche annunciato che Ben Whitmore, l'attuale gestore di Jupiter UK Special Situations Fund (AUM £ 2,1 miliardi), Jupiter Income Trust (AUM £ 1,6 miliardi), Jupiter Global Value Unit Trust (AUM £ 1,0 miliardi) e Jupiter Global Value SICAV (AUM £ 0,5) miliardi) e mandati segregati con ulteriori 4,8 miliardi di sterline di AUM, ha informato Jupiter della sua intenzione di lasciare per perseguire la sua ambizione di creare una boutique indipendente.

Contestualmente, Jupiter ha annunciato di aver reclutato Alex Savvides. Il gestore proviene da JO Hambro Capital Management, dove attualmente gestisce il fondo UK Dynamic Fund da 1,3 miliardi di sterline, oltre a circa un ulteriore miliardo di sterline in mandati separati.

(Foto: Photo by Sean Pollock on Unsplash)
Condividi
```