Facebook Pixel
Milano 17-apr
33.632,71 0,00%
Nasdaq 17-apr
17.493,62 -1,24%
Dow Jones 17-apr
37.753,31 -0,12%
Londra 17-apr
7.847,99 0,00%
Francoforte 17-apr
17.770,02 0,00%

Arsenale SGR lancia Fondo Arefood

la prima piattaforma italiana dedicata all’investimento in immobili a servizio della GDO alimentare

Economia
Arsenale SGR lancia Fondo Arefood
(Teleborsa) - Arsenale SGR - specializzato in investimenti di nicchia nel settore immobiliare - ha lanciato il Fondo di investimento Arefood, a strategia core/core+, che si propone di investire fra i 100 e 150 milioni di euro nel segmento della GDO alimentare italiana con l’obiettivo di creare un portafoglio a reddito altamente diversificato.

Dalla sua partenza - spiega la nota - il Fondo ha già concluso otto operazioni di acquisizione, tutte localizzate nel Nord Italia, e ne porterà a termine altre tre durante il primo trimestre 2024. Il Team è fortemente impegnato nell’analisi, valutazione e selezione di opportunità, anche in collaborazione diretta con alcune primarie insegne italiane e internazionali.


“Riteniamo che investire nel mercato immobiliare della GDO in Italia rappresenti un’operazione a basso rischio grazie alla solidità e resilienza del settore grocery, che garantisce rendimenti sicuri e attrattivi, indicizzati all’inflazione, e con un potenziale ma significativo upside legato alla costruzione di un portafoglio di media-grande dimensione, appetibile per investitori istituzionali”, dichiara Marco Stevanato, Amministratore Delegato del CdA di Arsenale SGR. “Gli immobili adibiti a supermercato tradizionale e discount - prosegue - proprio per le loro scarsa volatilità finanziaria, continueranno a generare una forte domanda da parte degli investitori che in questi nuovi segmenti economici potranno trovare una maggiore stabilità rispetto al mercato immobiliare classico”, conclude Stevanato.

Il Fondo Arefood - conclude la nota - "ha come lead investor la Famiglia Stevanato, che investe assieme ad altre famiglie imprenditoriali, High Net Worth Individual (HNWI), family office e multi-family office. L’attività di fundraising proseguirà per i prossimi tre anni e prevede anche l’ingresso di investitori istituzionali.

Alle ultime operazioni di acquisizione del Fondo di punti vendita affittati al Gruppo PAM, Conad e Penny Market, hanno partecipato Legura Srl, come advisor strategico, lo Studio Compagnone Donato per la Due Diligence legale e gli aspetti contrattuali, e lo studio Ar/Cos per la Due Diligence tecnica".


Condividi
```