Facebook Pixel
Milano 17:35
33.609,85 -2,18%
Nasdaq 19:29
19.551,53 +0,44%
Dow Jones 19:29
38.586,26 -0,33%
Londra 17:35
8.163,67 -0,63%
Francoforte 17:35
18.265,68 -1,96%

Pensioni, INPS: requisiti per l’accesso nel 2024 a prepensionamento nel settore editoria

Economia
Pensioni, INPS: requisiti per l’accesso nel 2024 a prepensionamento nel settore editoria
(Teleborsa) - La legge di bilancio 2024 ha autorizzato, per il periodo 2024-2027, ulteriori risorse per l’accesso al prepensionamento dei lavoratori poligrafici di imprese stampatrici di giornali quotidiani e di periodici e di imprese editrici di giornali quotidiani, di periodici e di agenzie di stampa a diffusione nazionale che abbiano presentato, tra il 1° gennaio 2020 e il 31 dicembre 2023, piani di riorganizzazione o ristrutturazione aziendale in presenza di crisi e per i quali siano stati autorizzati trattamenti straordinari di integrazione salariale.

Con la Circolare INPS 23 maggio 2024 n. 68, l’Istituto fornisce istruzioni e chiarimenti sul perfezionamento dei requisiti che consentano il prepensionamento anche nel 2024.

Considerando che il requisito contributivo ridotto di 35 anni, previsto per il 2020-2023, debba essere maturato entro il 31 dicembre 2023, il trattamento pensionistico potrà essere conseguito con decorrenza non successiva a dicembre 2024.

Di conseguenza, il trattamento straordinario di integrazione salariale finalizzato al prepensionamento dovrà essere fruito entro il 30 novembre 2024, data ultima per la presentazione della domanda di pensione.
Condividi
```