Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 22 Novembre 2018, ore 11.24
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

PLC a Ecomondo e Key Energy racconta i piani di sviluppo in Italia e all'estero

Intervista TLB al Presidente Francesco Esposito e all'Amministratore delegato Michele Scoppio

Energia, Finanza ·
(Teleborsa) - PLC, società quotata alla Borsa di Milano e con un'attività oggi concentrata sul settore delle energie rinnovabili, racconta la sua storia e le prospettive di sviluppo in occasione della presenza a Ecomondo - Key Energy 2018, la grande esposizione che si svolge alla Fiera di Rimini.

Teleborsa ha intervistato il Presidente Francesco Esposito e l'Amministratore delegato Michele Scoppio.

Come nasce la vostra esperienza imprenditoriale e come si è sviluppata?

Il Presidente Francesco Esposito ha ricordato la storia della nascita di PLC: "Ventidue anni fa, dopo un'esperienza con i maggiori operatori del mercato elettrico internazionale e nazionale, ho deciso di incominciare quest'avventura, fatta di esperienza e di grandi sacrifici all'inizio, perché nascere come impresa in un posto come Napoli è più difficile che nascere in un posto come Milano, però ce l'abbiamo fatta".

"Sono partito con 12 unità lavorative, abbiamo fatto un grosso lavoro, ci siamo buttati subito sul mondo delle rinnovabili e abbiamo trovato subito il treno giusto", ha sottolineato il manager, aggiungendo "quando mi sono reso conto che la società era cresciuta, abbiamo fatto il salto di qualità, l'azienda da padronale è passata a manageriale, abbiamo fatto investimenti soprattutto su uomini di valore e di spessore".

"Oggi siamo un'azienda quotata in Borsa, un'azienda che guarda lontano, un'azienda che ormai ha piedi solidi", ha affermato Esposito, citando la forte crescita anche in termini di personale, che dalla dozzina di unità del '96 oggi arriva a 450 addetti.




L'Amministratore delegato di PLC, Michele Scoppio
, ha racconta la presenza a Ecomondo e gli obiettivi di sviluppo: "Riteniamo di essere una eccellenza nel settore delle fonti rinnovabili, siamo nati come piccolo operatore ed oggi ci pregiamo di avere grandissima esperienza, nella progettazione, nella costruzione, nello sviluppo, nel financing di impianti".

"Siamo a Ecomondo per dimostrare la nostra presenza nel mercato italiano, che a nostro avviso vivrà una importante fase di sviluppo nei prossimi tre anni, e per comunicare anche a quelli che sono i nostri clienti principali ed ai nuovi che vogliamo catturare, che la società è in piena espansione", ha affermato il manager di PLC.

"Stiamo perseguendo un obiettivo che è quello di posizionarci su tutta la filiera delle fonti rinnovabili, quindi non solo eolico e fotovoltaico, ma anche altre fonti che sinora non sono state nel core business", ha dichiarato Scoppio, aggiungendo che l'intento è anche quello di "dimostrare l'avvio del processo di internazionalizzazione che ci porterà a lavorare in molti mercati sia europei che extra-europei".

L'AD ha ricordato la recente acquisizione di una società di diritto irlandese, con la quale PLC intende sbarcare con un'operazione di operation & manitenance su molti mercati e che "dimostra il ruolo attivo nella fornitura di servizi multitecnologia ed a livello internazionale".

Quali sono i mercati più attrattivi per voi?

"Oltre l'Italia, dove la nostra presenza è storica e dove offriamo tantissima expertise, sicuramente il Medioriente, dove stiamo vivendo una fase di sviluppo importante", ha detto Scoppio, ricordando un'altra operazione annunciata alcuni giorni fa a Dubai.

L'AD di PLC ha poi citato il Sudafrica fra i mercati interessanti e tutti i mercati "maturi" europei dove l'obiettivo è quello di consolidare la presenza della società.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.