Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 20 Giugno 2019, ore 05.03
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

TIM ostaggio dei contrasti tra soci

Finanza ·
(Teleborsa) - Poco mosso il titolo Telecom Italia, che mostra un +0,11% in linea con l'andamento prudente mostrato dall'intero Listino milanese. Ieri si è riunito il CdA per fare il punto della situazione, in vista dell'assemblea del 29 marzo mentre si rafforza il fronte dei "critici" rispetto alla proposta di Vivendi di revocare i membri del CdA in quota Elliott, anche in seguito all'appello lanciato qualche giorno fa dal fondo statunitense.


Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all'indice FTSE MIB, evidenzia un rallentamento del trend della compagnia telefonica rispetto al principale indice della Borsa di Milano, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

La struttura di medio periodo resta connotata positivamente, mentre segnali di contrazione emergono per l'impostazione di breve periodo costretta a confrontarsi con la resistenza individuata a quota 0,5349 Euro. Ottimale ancora il ruolo funzionale di supporto offerto da 0,5287. Complessivamente il contesto generale potrebbe giustificare una continuazione della fase di consolidamento verso quota 0,5249.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.