Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 19 Settembre 2019, ore 00.19
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Moscovici: "Rapidi sulla procedura d'infrazione dell'Italia"

Il commissario UE in conferenza stampa a Bruxelles: "La palla è nel campo italiano, abbiamo bisogno di vedere un percorso credibile per i prossimi due anni"

Economia ·
(Teleborsa) - Passi rapidi per la procedura d'infrazione per debito eccessivo dell'Italia ma sempre aperti a nuovi elementi. Son queste in sintesi le dichiarazioni rilasciate dal commissario europeo agli Affari Economici, Pierre Moscovici, durante la conferenza stampa a Bruxelles.

"Credo che sia maggiormente preferibile andare più veloci", ha dichiarato in merito ai prossimi passaggi, precisando che come commissione "restiamo impegnati a una applicazione intelligente e flessibile delle regole di bilancio perché questo è il modo in cui attuiamo il nostro mandato, ma nessuno deve dubitare del fatto che applicheremo queste regole, se i criteri non sono soddisfatti".

"Ora chiaramente la palla è nel campo italiano, abbiamo bisogno di vedere un percorso credibile per il 2019 e il 2020 - ha concluso Moscovici - Restiamo pronti a prendere in considerazione eventuali nuovi elementi che l'Italia potrà presentare, ma non perdiamo tempo".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.