Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 20 Giugno 2019, ore 08.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Menarini, Aleotti: "Per crescere occorre investire e creare occupazione"

Intervista TLB a Lucia Aleotti, in occasione del Convegno "Obbligati a Crescere: Strategie per l'Italia" organizzato da Il Messaggero e ABI

Economia ·
(Teleborsa) - Investimenti, occupazione, inclusione donne, ambiente. Sono queste le strategie per crescere, secondo Lucia Aleotti, membro del CdA dell'azienda farmaceutica A. Menarini. Lo ha detto in una intervista rilasciata a Teleborsa in occasione del Convegno "Obbligati a Crescere: Strategie per l'Italia", organizzato da Il Messaggero in collaborazione con l'ABI, a Palazzo Altieri, Roma.

Obbligati a crescere strategie per l'Italia: nell'evento oggi organizzato da ABI e Il Messaggero si parla di aziende, di futuro per questo Paese. Dal suo punto di vista quali sono queste strategie?

"La strategia è una sola: crescere, investire, creare occupazione. Io rappresento un'azienda farmaceutica, Menarini, che è molto cresciuta negli ultimi anni raggiungendo 3 miliardi e 600 milioni di fatturato nel mondo, oltre 17 mila dipendenti di cui quasi la metà donne. Credo che l'investimento in settori ad alta tecnologia come quello farmaceutico, che hanno la capacità di attrarre, di far lavorare giovani qualificati, molte donne, e soprattutto non essere inquinanti per il nostro ambiente, sia una strategia che l'italia deve assolutamente perseguire".





A proposito di green, in Italia come siamo messi?

"L’Italia come sempre luci ed ombre. Certamente, appunto, nella realtà del settore farmaceutico noi vediamo un mondo privilegiato dove l'impatto ambientale è veramente bassissimo, dove c'è grande attenzione, possibilità di investire per ridurre l'impatto ambientale. In più, come ho detto prima, la presenza anche di molte donne a mio avviso aumenta molto la sensibilità, grazie a quella caratteristica tipicamente femminile che sa di attenzione all'ambiente circostante".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.