Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 17 Ottobre 2019, ore 23.06
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Puglia, il 21% delle famiglie italiane l'ha scelta per le vacanze

Secondo il Codacons, la Puglia è la meta turistica preferita dagli italiani per l'estate 2019

Economia, Turismo ·
(Teleborsa) - La Puglia è la meta turistica preferita dagli italiani per l'estate 2019. Lo sostiene l'Associazione nazionale Codacons, Coordinamento delle associazioni per la difesa dell`ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, che afferma che la Puglia è stata scelta dal 21% delle famiglie, seguita da Sicilia, Toscana e Liguria.

"Si tratta - hanno dichiarato in una nota congiunta il Presidente della regione Puglia Michele Emiliano e l'Assessore Regionale alla Cultura e al Turismo Loredana Capone - di un risultato che premia il grande sforzo di programmazione per un vero salto di qualità del turismo in Puglia". Secondo Codacons nella ripresa del turismo italiano che tra giugno e agosto segna una spesa per le vacanze estive complessivamente di 25,4 miliardi di euro, con una crescita del giro d'affari del +5% rispetto al 2018, la Puglia è stata la destinazione favorita dagli italiani e il numero di cittadini che si è concesso una vacanza è aumentato del +41% rispetto a 10 anni fa.

"Siamo molto soddisfatti - hanno evidenziato il Presidente Emiliano e l'Assessore Capone - perché questi numeri raccontano innanzitutto la straordinaria capacità dei pugliesi di accogliere e far sentire a casa i turisti. Anche gli operatori turistici stanno investendo molto in qualità dei servizi e formazione del personale ed è evidente che anche le politiche messe in campo dalla Regione Puglia nel corso di questi anni hanno determinato questi risultati che ci confortano anche in termini di nuova occupazione (+4% dal 2017 al 2018) in un settore trainante dell'economia pugliese".

"Nei primi sette mesi del 2019 - continua - tra Bari e Brindisi i passeggeri sono stati 4.603.691, in crescita del +10,8% rispetto al 2018. Ottimi risultati per la linea nazionale, in crescita del +5,9%, ma soprattutto per la linea internazionale che con 1.711.822 passeggeri segna un +20,73 rispetto ai primi sette mesi dello scorso anno".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.