Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 17 Ottobre 2019, ore 22.10
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

USA-Cina, Dudley (ex Fed New York): banca centrale non assecondi Trump

L'ex banchiere spinge la Fed a non tagliare i tassi semplicemente per consentire all'inquilino della Casa Bianca di continuare la sua guerra con Pechino

Economia ·
(Teleborsa) - La guerra commerciale del presidente USA Donald Trump con la Cina mina la fiducia delle imprese e dei consumatori e peggiora le prospettive economiche. Così l'ex presidente della Fed di New York, William Dudley, esorta la banca centrale a non aiutare l'inquilino della Casa Bianca "sulla disastrosa strada dell'escalation della guerra commerciale" con Pechino.

In un editoriale pubblicato su Bloomberg, Dudley spinge la Fed a non tagliare i tassi semplicemente per consentire a Trump di continuare la sua guerra con la Cina.



(Foto: Stefan Fussan)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.