Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 22 Ottobre 2019, ore 03.55
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Dombrovskis: "Presto per quantificare la flessibilità per l'Italia"

Il vicepresidente della Commissione UE dopo l'incontro col ministro dell'Economia Gualtieri: "Incoraggiante che Roma voglia stare nelle regole"

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - Segnali incoraggianti dall'Italia con il cambio di governo ma è ancora troppo presto per poter quantificare lo spazio di manovra sulla flessibilità.

A dirlo è il vicepresidente della Commissione UE Valdis Dombrovskis al termine dell'Ecofin, durante il quale ha incontrato per la prima volta il neo ministro dell'Economia Roberto Gualtieri.

incoraggiante che Gualtieri mi abbia delineato l'intenzione di stare nelle regole del Patto, ha detto che sta guardando ad alcune flessibilità che esistono nel Patto, ma su flessibilità specifiche dobbiamo fare un'analisi approfondita, non posso trarre conclusioni ora", ha dichiarato Dombrovskis.

"Dipende in che stadio economico si trova l'Italia, cattivo, buono, normale, e questo sarà chiarito quando pubblicheremo le previsioni economiche", ha proseguito il vicepresidente che si è detto "felice di incontrare il ministro Gualtieri per la prima volta nella nuova veste".

"Abbiamo discusso della situazione economica e di bilancio dell'Italia. Aspetto di proseguire la nostra cooperazione costruttiva", si legge in un tweet pubblicato dopo l'incontro a due.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.