Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 10 Dicembre 2019, ore 08.15
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Due ruote, immatricolazioni giù a novembre ma 2019 chiuderà in crescita

Economia ·
(Teleborsa) - Immatricolazioni in leggero calo per le due ruote a novembre ma si salvano gli sccoter. E' quanto reso noto da Confindustria ANCMA, associazione che rappresenta i produttori di moto, motorini e scooter, che ha fornito i consueti dati mensili sull'andamento del mercato. Novembre non è un mese cruciale per il mercato perché pesa in media circa il 4% del totale vendite dell’anno.

Il mese chiude con 9.150 veicoli venduti, in calo del 2,1% rispetto allo stesso mese del 2018: un risultato che sconta il forte calo delle vendite di moto a 3.535 unità (-6,7%), mentre gli scooter si confermano in moderata crescita con 5.615 pezzi (+1%). Il mercato dei Cinquantini prosegue il calo strutturale e, con 1.318 registrazioni, segna una flessione del 16,4%.

"Ancora una volta il nostro mercato subisce la notevole quantità di pioggia caduta nell'ultimo mese", commenta Confindustria ANCMA, ricordando che il progressivo annuo resta positivo con oltre 12.000 pezzi e che sono già state superate le vendite dell’anno scorso.

"L’andamento della congiuntura economica stagnante non aiuta - si sottolinea - ma il nostro settore continua ad investire e a innovare in termini di prodotti e servizi".

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.