Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 22 Febbraio 2020, ore 00.40
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Di Maio lascia la leadership del M5S, Conte: "Governo va avanti"

Atteso l'annuncio ufficiale: al suo posto Vito Crimi in qualità di componente anziano del comitato di garanzia

Economia ·
(Teleborsa) - Luigi Di Maio lascia la leadership del M5S. Dopo una serata convulsa, con i più importanti esponenti del movimento e del governo convocati con urgenza, manca solo l'annuncio ufficiale che arriva in una settimana decisiva per il governo che attende i risultati delle delle elezioni in Emilia Romagna (forse decisive per la tenuta della maggioranza) e in Calabria di domenica.

La decisione sarebbe irrevocabile: Di Maio rimarrebbe Ministro degli Esteri ma lascerebbe la guida del partito che, da statuto, dovrebbe andare al viceministro all'Interno, Vito Crimi, come componente anziano del comitato di garanzia.

La scelta sarebbe maturata per le troppe critiche ricevute dall'interno del movimento ma anche per presentarsi con una sua squadra agli Stati Generali del Movimento, come viene chiamato il congresso, che si terranno a marzo a Torino.

Il passo indietro di Di Maio non dovrebbe avere conseguenze sul governo, come ha rassicurato il premier Giuseppe Conte: "Il governo va avanti".

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.