Sabato 11 Luglio 2020, ore 14.17
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

IATA: no a distanziamento a bordo aerei

Si obbligo mascherine. L'Associazione Internazionale che rappresenta tutte le compagnie aeree del mondo contraria a lasciare posti vuoti per il "distanziamento"

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - La IATA, Associazione Internazionale del Trasporto Aereo, ha ufficializzato la sua posizione rispetto alle restrizioni che si vorrebbero imporre a bordi degli aerei dichiarando a favore della obbligatorietà delle mascherine, sia per passeggeri che personale di cabina. Ma si è detto assolutamente contraria a misure di distanziamento che dimezzerebbero di fatto la disponibilità dei posti sugli aeromobili.

Secondo la IATA, l'igienizzazione degli aeromobili, a bordo dei quali si accede solo dopo rigidi controlli aeroportuali, rende sufficiente l'obbligo delle sole mascherine a prevenire il rischio di contagio da Covid-19. IATA inoltre fa sapere che, qualora si lasciasse vuota la metà dei posti, i costi lieviterebbero tra il 43 e il 54%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.