Giovedì 9 Luglio 2020, ore 10.27
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Oil and Gas Climate Initiative, contrastare l’emergenza climatica

Lettera aperta degli amministratori delegati dell’organizzazione internazionale di settore di cui ENI fa parte

Economia, Finanza ·
(Teleborsa) - Le sfide di oggi sono "senza precedenti" e ci costringono a concentrare la nostra attenzione su ciò che conta davvero. La nostra priorità immediata, come amministratori delegati, è di fare tutto il possibile affinché le nostre persone e le nostre comunità siano al sicuro e in grado di "affrontare la pandemia in modo efficace". Lavoreremo per aiutare il mondo a riprendersi dallo "shock economico" di questa crisi, che ha indubbiamente colpito alcuni più di altri, ma ha un impatto su tutti noi.

E' quanto affermano gli amministratori delegati dell’Oil and Gas Climate Initiative (OGCI), l’organizzazione internazionale di settore di cui ENI fa parte, ribadendo l’impegno delle compagnie per contrastare l’emergenza climatica.

Gli Amministratori Delegati sono preoccupati che questa crisi possa spingere le compagnie dell'oil&gas - e i governi di tutto il mondo - a ritardare l'azione sul fronte climatico, ma la realtà è diversa. "Piuttosto che cambiare le nostre priorità, la crisi del Covid-19 sta catalizzando ulteriormente la nostra attenzione su ciò che è essenziale: la salute, la sicurezza e la protezione dell'ambiente, fornendo al tempo stesso l’accesso all'energia e ai prodotti di cui la società ha bisogno per sostenere la ripresa economica".

La missione condivisa dei membri di OGCI fin dalla formazione nel 2014 è di agire collettivamente per combattere la sfida ambientale e accelerare la risposta globale per contrastare il cambiamento climatico anche mentre sosteniamo la crescita economica. "Siamo impegnati all'interno di OGCI e nelle nostre aziende per mantenere questa missione".

Con questa lettera, OGCI e le società che ne fanno parte ribadiscono i continui sforzi e l’impegno ad accelerare gli sforzi di riduzione delle emissioni nelle nostre aziende, ad esempio attraverso la continua riduzione delle emissioni di metano. Continuare a sostenere lo sviluppo, l'attuazione e lo scale-up di progetti innovativi e di soluzioni low carbon nel settore oil&gas, in altri ambiti industriali e nel trasporto commerciale attraverso OGCI Climate Investments, il nostro fondo di investimenti per il clima da oltre 1 miliardo di dollari.

Siamo tutti alla ricerca degli approcci più efficaci per uscire da questa crisi - concludono i CEO -. "Continueremo a lavorare con gli altri per sostenere la ripresa economica e la transizione verso un futuro più sano e a basse emissioni".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.