Venerdì 25 Settembre 2020, ore 00.45
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Lagarde (Bce): "Risposta UE alla crisi è impressionante"

"Anche se Next Generation EU è temporaneo, poter attivare simili misure è un cambiamento potente"

Economia ·
(Teleborsa) - Una risposta "impressionante", in grado di adattarsi a circostanze impreviste e che ha ridefinito il significato della solidarietà tra Paesi europei, creando un "cambiamento potente" anche in chiave futura.

È il giudizio della presidente della BCE, Christine Lagarde, sull'accordo per il Next Generation Eu, il piano della Commissione Ue in risposta alla crisi Covid.
"Se raffrontata alle aspettative realistiche, la risposta dell'Europa alla crisi è stata impressionante", si legge nel suo intervento sul blog della Banca centrale europea.

Secondo Lagarde le misure prese, di politica monetaria, di politica di bilancio nazionale e poi comunitario, "hanno considerevolmente superato il benchmark più recente - la risposta alla crisi del debito sovrano - e allargato i confini di ciò che è possibile, se dovessimo essere colpiti di nuovo da nuovi simili drammatici shock".

"Anche se il Next Generation EU è temporaneo - osserva la presidente della BCE - la possibilità di attivare simili strumenti nelle crisi future è già un cambiamento potente nella struttura dell'Unione".

"Se la caratteristica di ogni politica efficace è la sua capacità di adattarsi a circostanze impreviste e ridefinire il significato della solidarietà", allora - fa notare Lagarde - "nella sua risposta alla pandemia di coronavirus l'Europa ha superato il test".

La numero uno dell'Eurotower ha poi sottolineato che la risposta odierna è migliore rispetto a quella messa in campo durante la crisi del debito sovrano perché l'UE ha imparato "dagli insegnamenti del passato", adottando "un nuovo modello per affrontare le crisi".

In particolare, si è compreso ora "più che mai" che le prospettive di crescita "dipendono l'una dall'altra" e che "nessun paese può riprendersi e prosperare pienamente se non lo fanno anche i suoi partner europei".

"Ci sono voluti alcuni contrasti contrattuali e interni. Ma - sottolinea ancora Lagarde - l'Europa si è adattata. Abbiamo dimostrato che possiamo agire rapidamente e adattare le nostre istituzioni anche alle sfide più gravi".

"L'Europa è una comunità costruita sull'interdipendenza e lavorare insieme è di gran lunga la migliore medicina per curare i sintomi economici" della crisi legata all'emergenza Covid. "Ora - conclude la presidente della BCE - dobbiamo portare avanti lo slancio positivo che abbiamo costruito e plasmare ulteriormente la ripresa".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.