Sabato 28 Novembre 2020, ore 18.15
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

BCE, Lagarde vuole una strategia più inclusiva: dobbiamo parlare alle persone

Cambiamento climatico e disuguaglianze punti fermi della revisione in corso a Francoforte.

Economia, Finanza ·
(Teleborsa) - La BCE deve aprirsi al grande pubblico. È questo il messaggio lanciato dalla presidente Christine Lagarde nel suo intervento all'apertura della conferenza annuale "The Ecb and Its Watchers" a Francoforte.



"Deve spiegare meglio al pubblico generale cosa fa e perché e deve parlare alle persone che normalmente non raggiunge – ha dichiarato Lagarda – Questo imperativo ha ricadute a cascata su tutti gli elementi della nostra revisione della strategia, il nostro obiettivo di inflazione, i nostri strumenti e la loro efficacia e come teniamo contro delle sfide che stanno a cuore alle persone, come il cambiamento climatico e le disuguaglianze".

E proprio sulla revisione della strategia BCE la presidente francese si è concentrata nel suo discorso. Il termine della revisione – lanciata a inizio mandato lo scorso anno, sospesa a causa del Covid e ripresa nelle ultime due settimane – è atteso tra un anno ma Christine Lagarda ha ribadito i punti fermi di cui si dovrà tener conto fin da ora, cioè l'inserimento di obiettivi e parametri "green" nella politica monetaria a cui si sommano i principi di equità e lotta alle disuguaglianze. Questioni tecniche e già oggetto di divergenze all'interno dell'area Euro con cui dovrà fare i conti l'Istituzione bancaria europea nei prossimi mesi.

Tre gli elementi chiave individuati dalla Lagarde nella revisione strategica: la definizione dell'obiettivo di inflazione, la sua relazione con l'economia reale e, infine, la trasmissione l'efficacia della politica monetaria. Elementi però che vanno condivisi con il pubblico su cui andranno a impattare.

"Sono totalmente impegnata su questa visione. La politica monetaria – ha concluso la presidente della BCE – può essere credibile solo se assicura che i nostri obiettivi siano compresi e condivisi dalle persone che serviamo. Come Banca centrale indipendente, rendiamo e continueremo a rendere conto a loro".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.