Facebook Pixel
Mercoledì 29 Giugno 2022, ore 03.21
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mascherine al chiuso, proroga al 15 giugno: ecco dove

Oggi in Italia oltre 69mila nuovi casi

Salute e benessere ·
(Teleborsa) - "Alla Camera è stato appena approvato un emendamento in commissione che prevede la proroga in alcuni ambiti dell'uso delle mascherine al chiuso: nei trasporti a lunga percorrenza e locale, gli ospedali e presidi sanitari, le rsa, tutti gli eventi in cinema e teatri e i palazzetti dello sport". Lo ha detto il Ministro della Salute Roberto Speranza ad Anaao Giovani sottolineando che oggi firmerà "un'ordinanza che farà da ponte nel tempo necessario alla conversione del decreto". "Raccomandiamo la mascherina in tutte le situazioni con rischi di contagi fino al 15 giugno", ha aggiunto.



Nel dettaglio, l'obbligo dell'utilizzo delle mascherine al chiuso sarà prorogato "dal 1 maggio al 15 giugno 2022" anche per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso in "locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati", oltre che in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, nonché per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso. Questo è quanto si legge nell'emendamento all'ultimo decreto Covid di marzo approvato in Commissione alla Camera.

Oggi in Italia si registrano oltre 69mila nuovi casi Covid nelle ultime 24 ore, mentre i decessi sono 131. Questi i dati dal bollettino diffuso oggi, giovedì 28 aprile, come ogni giorno dal Ministero della Salute. Il tasso di positività è al 15,7%.


Nel nostro Paese, stando ai dati aggiornati a ieri, 27 aprile, sono 6,89 milioni le persone di età superiore a 5 anni che non hanno ricevuto nemmeno una dose di vaccino anti-Covid. Di questi, 4,14 milioni di soggetti sono attualmente vaccinabili, pari al 7,2% della platea, mentre 2,75 milioni sono temporaneamente protetti in quanto guariti dal Covid-19 da meno di 180 giorni, pari al 4,8% della platea. E' quanto emerge dal nuovo monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe sull'andamento della pandemia che prende in esame la settimana 20-26 aprile.

Non decolla la quarta dose, somministrata ad oggi solo al 13% degli immunodepressi e al 2,8% di over 80, anziani fragili e ospiti delle Rsa. Percentuali, che secondo il presidente Gimbe Nino Cartabellotta, mostrano una campagna "che arranca"



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.