Facebook Pixel
Martedì 28 Giugno 2022, ore 18.28
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Norvegia, banca centrale lascia tassi invariati allo 0,75%

Finanza ·
(Teleborsa) - La banca centrale norvegese ha deciso all'unanimità di mantenere il tasso di riferimento invariato allo 0,75%, rispettando le attese del mercato. "Sulla base dell'attuale valutazione del Comitato sulle prospettive e sull'equilibrio dei rischi, il tasso ufficiale sarà molto probabilmente aumentato a giugno", afferma il governatore Ida Wolden Bache. Secondo la Norges Bank, l'aumento dei tassi di interesse allenterà le pressioni nell'economia norvegese, ma l'occupazione dovrebbe rimanere elevata. "Le incertezze relative alle prospettive economiche e alla risposta delle famiglie all'aumento dei tassi di interesse giustificano un graduale rialzo del tasso di policy", si legge nel comunicato.

La banca centrale fa osservare che la ripresa dell'economia norvegese è continuata durante l'inverno. "Il mercato del lavoro è rigido e la disoccupazione è inferiore al previsto - si legge nell'analisi - L'inflazione globale ha continuato a crescere. I prezzi interni sono recentemente aumentati un po' meno del previsto, ma si prevede che l'aumento della crescita salariale e l'inflazione dei beni importati faranno aumentare l'inflazione sottostante".



Il Comitato della Norges Bank ha osservato che esiste "una sostanziale incertezza sul potenziale impatto economico della guerra in Ucraina" e si è detto "preoccupato per il rischio di un'accelerazione dell'inflazione dei prezzi e dei salari in Norvegia". Se vi sono prospettive di un'inflazione persistentemente elevata, "il tasso di riferimento potrebbe essere aumentato più rapidamente di quanto indicato dalla previsione del tasso di riferimento nel Rapporto di marzo".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.