Facebook Pixel
Lunedì 15 Agosto 2022, ore 11.57
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Savona: senza norme pericolo truffe per risparmiatori

Economia ·
(Teleborsa) - Con le criptovalute "il pericolo principale è che i risparmiatori vengano truffati, privi di norme". E quanto ha sottolineato il presidente della Consob, Paolo Savona, a margine di un panel sulle cripto al Festival dell'economia di Trento. "Abbiamo fatto un passo avanti. Ho finito di leggere un articolo della Banca di Inghilterra in cui il problema è chiarissimo: il problema è, mi metto dentro, mettiamoci d'accordo".





Quanto ai richiami di attenzione delle autorità di controllo, sostitutivi delle necessarie norme regolatorie, "si sono mostrati scarsamente efficaci, come testimoniano i recenti eventi di caduta dei valori delle criptovalute", ha sottolineato ancora. "Le vendite massicce di stablecoin garantiti da Bitcoin hanno creato difficoltà per taluni intermediari del settore che hanno reagito avvertendo la clientela che, se avessero causato il loro collasso accelerando le vendite, avrebbero perso i loro risparmi.

"Non credo si possa essere più chiari di così sulle conseguenze dell'assenza di protezione legale regolamentata in questo mercato", ha aggiunto il presidente della Consob".

Sul piano teorico, ha ricordato Savona, "l'effetto è simile a quello che si determina sui depositi bancari in caso di loro fuga, se non esiste un prestatore di ultima istanza o un'istituzione che svolga simile funzione".

"La condizione in cui versa il mercato delle criptovalute è quella del suo sostanziale autogoverno delle quantità tramite i prezzi, che impone una sua regolamentazione per garantire la stabilità finanziaria". Una regolamentazione, ha aggiunto, "si potrà forse raggiungere dopo novembre 2022, quando le 18+8 istituzioni americane coinvolte con l'ordinanza firmata dal Presidente degli Stati Uniti risponderanno ai quesiti da lui posti, dalla nascita e circolazione delle criprovalute e dalla loro ibridazione degli strumenti tradizionali, spingendosi fino a considerare le implicazioni geopolitiche e geostrategiche del loro sviluppo".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.