Facebook Pixel
Domenica 2 Ottobre 2022, ore 05.14
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Heathrow dovrà ridurre le tasse aeroportuali

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - L'aeroporto di Londra Heathrow ridurrà le tasse di atterraggio con un calo progressivo nel corso dei prossimi quattro anni, rispondendo alle indicazioni dell'autorità di regolamentazione dell'aviazione britannica, che a sua volta aveva ricevuto specifica richiesta dalle compagnie aeree.



British Airways ha guidato la cordata dei vettori che ritengono Heathrow l'aeroporto più costoso del mondo.

Il gestore del più grande aeroporto inglese aveva giustificato l'aumento delle tariffe con la necessità di operare nuovi investimenti per migliorare i servizi.

L'Autorità per l'aviazione civile (Caa) ha dichiarato che, in base alle previsioni ufficiali sull'inflazione, il prezzo massimo medio per passeggero che le compagnie aeree pagherebbero a Heathrow scenderebbe dalle attuali 30,19 sterline a 26,31 sterline (entro il 2026). In precedenza, l'autorità di regolamentazione aveva dichiarato che Heathrow avrebbe potuto aumentare il prezzo per passeggero fino a un massimo compreso tra 24,50 e 34,40 sterline. Heathrow aveva chiesto che il tetto fosse fissato a 32-43 sterline. Nel 2020, la tariffa era di 22 sterline.

La Caa prevede di giungere ad una decisione finale sulle tariffe in autunno.

(Foto: © Heathrow Airports Limited)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.