Facebook Pixel
Milano 17:24
34.214 -0,91%
Nasdaq 17:24
19.630 -0,38%
Dow Jones 17:24
40.301 -0,90%
Londra 17:24
8.151 -0,66%
Francoforte 17:24
18.177 -0,97%

MPS corre in Borsa dopo indiscrezioni su M&A, soffre BPER

Banche, Finanza
MPS corre in Borsa dopo indiscrezioni su M&A, soffre BPER
(Teleborsa) - Seduta brillante a Piazza Affari per MPS, che è di gran lunga il miglior titolo del FTSE MIB, dopo che stamattina Repubblica ha scritto di una possibile aggregazione con BPER Banca in un'operazione che avrebbe il consenso dei soci dei due istituti (Tesoro per Siena, Unipol e Fondazione Banco di Sardegna per Modena) e vedrebbe la partecipazione anche di UniCredit e MCC per l'acquisto di alcune filiali dell'istituto senese.

"Nonostante l'efficace processo di turnaround di MPS, riteniamo che un'eventuale operazione si caratterizzi per un certo rischio di execution vista la size relativa della bidder rispetto alla target - scrivono gli analisti di Equita - Riteniamo tuttavia credibile che un deal di questo tipo possa trovare il supporto del primo azionista Unipol, che potrebbe in questo modo espandere ulteriormente il network bancassicurativo, anche se prima sarà necessario definire i rapporti con AXA, attuale partner di MPS (fino al 2027).

Si muove al rialzo Banca MPS, che si attesta a 2,359 euro per azione, con un aumento del 3,74%. Operativamente le attese sono per un proseguimento della giornata in senso positivo con resistenza vista a quota 2,398 e successiva a 2,493. Supporto a 2,303.

BPER registra una flessione dell'1,32% rispetto alla vigilia e si attesta a 2,463 euro. Operativamente ci si attende un'estensione all'ingiù della curva con area di supporto vista a 2,447 e successiva a quota 2,43. Resistenza a 2,488.


Condividi
```