Facebook Pixel
Giovedì 29 Febbraio 2024, ore 15.42
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Soplaya, round di finanziamento da 12,5 milioni tra equity e debito

Economia ·
(Teleborsa) - Soplaya, startup foodtech che ha sviluppato un innovativo canale digitale di approvvigionamento per i ristoranti italiani, ha chiuso un round di finanziamento da 12,5 milioni di euro, di cui 11,5 in equity - erogati da Sinergia Venture Fund (Alkemia Capital), che è stato lead investor dell'operazione, e dagli investitori che avevano partecipato al precedente round (P101, Azimut e CDP Venture Capital, attraverso il fondo Italia Venture I) - e 1 milione concesso da Intesa Sanpaolo sotto forma di debito.

Con il round da 3,5 milioni di euro chiuso a luglio 2020, la raccolta della foodtech sale ora a 16 milioni di euro complessivi, si legge in una nota.

Lanciata cinque anni fa, Soplaya opera come grossista digitale per i ristoranti, fornendo un facile accesso a una nuova gamma di prodotti artigianali, locali o di nicchia, così come a food brand di largo consumo, e offrendo ai ristoratori la possibilità aggregare tutti gli ordini in un’unica consegna tramite la sua app, i suoi 3 hub logistici e la sua flotta di mezzi refrigerati. Soplaya intende democratizzare l'accesso alla filiera alimentare B2B per tutti i produttori, grandi e piccoli, evitando qualsiasi investimento in vendite, logistica, consegne, ordini, pagamenti e gestione delle fatture.

"Dopo il nostro primo round nel 2020, abbiamo reso operativi tre hub e ora siamo in grado di lanciarne in soli 45 giorni, crescendo tre volte più velocemente a ogni lancio - ha commentato Mauro Germani, CEO di Soplaya - Anche grazie alle risorse raccolte con questo round, abbiamo ora l’obiettivo di consolidare la nostra presenza sul mercato italiano, preparando al contempo l'espansione in nuovi paesi".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.