Facebook Pixel
Milano 12-apr
0 0,00%
Nasdaq 12-apr
18.003,49 -1,66%
Dow Jones 12-apr
37.983,24 -1,24%
Londra 12-apr
7.995,58 +0,91%
Francoforte 12-apr
17.930,32 -0,13%

Banche, BCE fornisce nuove linee guida per uso modelli interni

Banche, Finanza
Banche, BCE fornisce nuove linee guida per uso modelli interni
(Teleborsa) - La Banca centrale europea (BCE) ha pubblicato oggi la sua versione finale rivista della Guida ai modelli interni, a seguito di una consultazione pubblica terminata a settembre 2023. La BCE ha tenuto nella debita considerazione tutti i 625 commenti ricevuti da 20 partecipanti durante la consultazione pubblica. Tali commenti hanno contribuito a chiarire ulteriormente la Guida.

La Guida spiega come la BCE interpreta le regole che le banche devono seguire quando utilizzano modelli interni. I supervisori verificano il rispetto di queste regole. Con il permesso della BCE, le banche possono utilizzare i propri modelli interni per calcolare le proprie attività ponderate per il rischio, che riflettono i rischi che le banche hanno sui loro libri contabili e servono come base per il calcolo dei requisiti minimi regolamentari.

Le revisioni della Guida chiariscono come le banche dovrebbero procedere per includere nei loro modelli i rischi materiali legati al clima e all'ambiente. Descrivono inoltre come le banche possono tornare all'approccio standardizzato per il calcolo delle attività ponderate per il rischio, il che potrebbe aiutare a sostenere gli sforzi delle banche per semplificare i loro scenari di modelli interni. Nello specifico sul rischio di credito, la Guida aiuta tutte le banche a muoversi verso una definizione comune di default e un trattamento coerente delle "cessioni massicce" (cessioni in blocco di crediti deteriorati).

L'aggiornamento del capitolo sul rischio di mercato descrive in dettaglio come misurare il rischio di default nelle posizioni del portafoglio di negoziazione. La Guida rivista fornisce inoltre chiarimenti riguardo al rischio di credito di controparte, ovvero il rischio che la controparte di una transazione possa essere inadempiente. Ulteriori informazioni sono disponibili nelle domande frequenti.
Condividi
```