Facebook Pixel
Milano 17:35
34.271,12 -0,27%
Nasdaq 22:00
17.526,8 +0,32%
Dow Jones 22:02
38.460,92 -0,11%
Londra 17:35
8.040,38 -0,06%
Francoforte 17:35
18.088,7 -0,27%

Novavax risolve la controversia con Gavi sui vaccini Covid

Finanza, Salute e benessere
Novavax risolve la controversia con Gavi sui vaccini Covid
(Teleborsa) - Novavax, società di biotecnologie statunitense che si concentra sullo sviluppo di vaccini, e Gavi, la Vaccine Alliance che aiuta a vaccinare persone in paesi svantaggiati, hanno raggiunto un accordo relativo all'accordo di acquisto anticipato (APA) del 2021 per il prototipo di vaccino COVID-19 di Novavax (NVX-CoV2373). Questo accordo pone fine all'arbitrato pendente relativo all'APA, originato dai ritardi di Novavax nella consegna dei vaccini.

Secondo i termini, Novavax ha effettuato un pagamento iniziale di 75 milioni di dollari a Gavi e ha accettato di effettuare pagamenti differiti di 80 milioni di dollari all'anno fino al 31 dicembre 2028, dovuti in rate trimestrali per un totale fino a 400 milioni di dollari.

L'obbligo di cassa annuale di Novavax verrebbe compensato o ridotto in base a un credito vaccinale annuale di 80 milioni di dollari, che potrebbe essere utilizzato per vendite qualificate di qualsiasi vaccino della società finanziato da Gavi per la fornitura a paesi a basso e medio reddito.

"Novavax è lieta di aver raggiunto questo accordo con Gavi poiché ci dà la possibilità di continuare a lavorare insieme verso la nostra missione condivisa di garantire un accesso equo a vaccini sicuri ed efficaci - ha affermato il CEO John Jacobs - Siamo ansiosi di avviare una partnership a lungo termine con Gavi per garantire l'accesso continuo al nostro vaccino anti-COVID-19 a base proteica e non mRNA."
Condividi
```