Facebook Pixel
Milano 21-mag
0 0,00%
Nasdaq 21-mag
18.713,8 +0,21%
Dow Jones 21-mag
39.872,99 +0,17%
Londra 21-mag
8.416,45 -0,09%
Francoforte 21-mag
18.726,76 -0,22%

Palingeo, Integrae SIM avvia copertura con Buy e TP a 10,8 euro

Finanza, Consensus
Palingeo, Integrae SIM avvia copertura con Buy e TP a 10,8 euro
(Teleborsa) - Integrae SIM ha iniziato la copertura sul titolo Palingeo, azienda attiva nei settori della geotecnica e della geognostica, per la realizzazione di opere edili, infrastrutturali e per il consolidamento di terreni di fondazione o sostegno di fonti di scavo. Il prezzo obiettivo è stato fissato a 10,80 euro per azione (con un upside potenziale del 105%), mentre il giudizio sul titolo è "Buy". La società si è quotata il 16 febbraio 2024 con un prezzo di collocamento pari a 5,00 euro per azione.

Gli analisti si aspettano un incremento del Valore della Produzione, che passerà da 53,27 milioni di euro dell'esercizio FY22A a 80,75 milioni di euro del FY27, con un CAGR FY22-FY27 dell'8,7%. La crescita organica sarà dovuta principalmente all'aggiudicazione di nuove commesse per la realizzazione di infrastrutture pubbliche nel corso degli anni, trainata prevalentemente dal programma di riforme del PNRR, alle opere commissariate dal Decreto "Sbloccacantieri", agli interventi del Giubileo 2025, delle Olimpiadi invernali di Cortina e dei Giochi del Mediterraneo di Taranto del 2026.

Allo stesso modo, si aspettano un incremento dell'EBITDA, che passerà da 7,96 milioni di euro del FY22 a 14,50 milioni di euro del FY27. Credono che Palingeo possa essere in grado di migliorare la propria marginalità, oltre che per la crescita del business dovuta ai motivi sopra indicati, anche grazie ad un progressivo efficientamento dei costi operativi nel corso degli anni.

Viene previsto che la società sarà in grado di sostenere la propria crescita grazie ai proventi derivanti dall'IPO e ai flussi di cassa generati, pertanto non si prevede che si faccia ricorso all'indebitamento per finanziare la variazione di capitale circolante o gli investimenti previsti. Atteso quindi un miglioramento progressivo della NFP, che passerà dal valore di 6,66 milioni di euro del FY22 al valore cash positive del FY27 pari a 15,25 milioni di euro.

Tra i punti di forza della società vengono citati: elevato know-how tecnico, normativo e regolamentare dato dall'esperienza ultraventennale del management maturata nel settore e delle risorse specializzate; immediata riconoscibilità nel mercato grazie alle capacità dimostrate nel corso degli anni; relazioni di lunga durata con i principali player del settore e riconosciuta affidabilità; offerta di una value chain integrata e capacità di risolvere tutti i problemi cantieristici di competenza, adattandosi ad ogni imprevisto; rispetto rigoroso delle procedure e attenzione alla sicurezza; personalizzazione dell'offerta rispetto alle richieste del cliente; fornitori specializzati e impiego di materie prime nazionali e di qualità.

Le opportunità del mercato indicate sono: elevata domanda, stimolata anche dalle misure governative; mercato solido e in crescita, con ingenti risorse pubbliche nazionali ed europee destinate ad opere pubbliche nel breve e nel medio-lungo termine; crescente attenzione alla sostenibilità ambientale.

Il maggiori punti deboli della società sono: società operante unicamente sul territorio nazionale, principalmente nel Nord-Italia; struttura organizzativa da adeguare ai ritmi di crescita registrati; ridotta dimensione rispetto ad alcuni competitor.

Inoltre, i maggiori rischi del mercato sono: difficoltà a reperire risorse qualificate nel settore; necessità di continuo adeguamento ai cambiamenti legislativi ed ambientali; ingresso nel mercato di operatori poco qualificati attratti dagli effetti economici, legati ad esempio al PNRR.
Condividi
```